Ultime pubblicazioni

I segnalibri di Sant'Agostino

Il 28 Agosto la Chiesa Cattolica festeggia Sant'Agostino. Noi abbiamo preparato dei segnalibri, utilizzando l'opera di Simone Martini. Potete scaricarli dall'area di download.

 

Articoli con tag Politica

L’eletto

“Allora, questi elenchi! Aspetto da un’ora!”

“Eccoli, Presidente” disse il segretario, chiudendosi alle spalle la porta dell’ufficio.

“Una chiavetta? E che me ne faccio? – esclamò bruscamente il Presidente del Partito per la Democrazia Popolare sen. Antonio Antoniotti, guardando con aria quasi schifata il piccolo oggetto tecnologico che il segretario aveva posato sulla sua scrivania – voglio un nome, Garbelli, un nome, hai capito? non un file con mille candidati!”

“Ma io non mi permetterei mai di scegliere al suo posto, signor Presidente” disse Garbelli, serrando la testa tra le spalle, quasi temesse di essere colpito dal suo superiore.

“Se devo fare tutto da solo, dimmi tu a che mi serve un segretario! – replicò spazientito il sen. Antoniotti – almeno degnati di leggere le schede… ho mal di testa e non mi va di guardare lo schermo.”

“Certo, Senatore – disse Garbelli, inserendo la chiavetta nel portatile posato sulla scrivania – preferisce che ordini i record alfabeticamente, per età, per professione…”

“Ricordami perché ti ho assunto, Giacomino… in questo momento non me lo spiego! – mormorò, con tono ironico Antoniotti, sciogliendo una bustina di analgesico in un bicchiere d’acqua – credevo di aver parlato chiaro… cosa ti ho chiesto?”

“Di trovare un uomo al di sopra di ogni sospetto… una persona di onestà adamantina… senza scheletri e senza armadi.”

“E allora i tuoi maledetti record leggimeli per ordine d’onestà, che cavolo!” esclamò il Senatore, forbendosi con la lingua i granelli di analgesico rimasti sulle labbra.

Prosegui la lettura »

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 4.0/5 (1 vote cast)

Rosanna Bogo

Tags: , , ,

Alla finestra

“Hai sentito, stanotte?” chiese Andrea.

“Sì, sono entrati nel palazzo qui accanto” rispose Maria.

“Macché! nella casa di fronte, al numero ventidue – replicò Andrea – sembrava che il rumore venisse dal nostro lato della strada per via del rimbombo.”

“Davanti, dietro, a lato…tanto è lo stesso” mormorò Maria, con tono infastidito.

“Sono sicuro di quello che dico: era il palazzo di fronte – esclamò il marito, quasi offeso – lo so perché ho sbirciato dalla finestra del bagno!”

“Bravo! Ora ti metti a spiare i vicini – lo rimproverò la moglie – ma, per vivere tranquilli, bisogna fare come le tre scimmiette: io non parlo, io non sento e io non vedo!”

“Un onesto cittadino avrà ben il diritto di guardare fuori, ogni tanto” borbottò Andrea, sollevando la tapparella.

“Ma sei impazzito! – esclamò Maria, togliendo di mano al marito il cintino – Ti pare il caso di metterci in piazza!” Con un gesto brusco abbassò di nuovo la tapparella.

“Insomma, io non ho niente da nascondere, perché devo vivere al buio come una talpa?” protestò debolmente Andrea, indietreggiando.

“E’ colpa mai se il mondo è tondo? Anche a me piace il sole, cosa credi – disse la moglie – ma, se spalanchi la finestra, i vicini penseranno che ti vanti di non avere nulla da nascondere.”

Prosegui la lettura »

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/5 (0 votes cast)

Rosanna Bogo

Tags: , ,

Scrivolo

i racconti del nano grafomane

http://www.scrivolo.it

Segnalibri Sant’Agostino

Segnalibri Agostino

Il 28 Agosto la Chiesa Cattolica festeggia Sant’Agostino. Un’occasione, per noi, per ricordare il grande lettore (e scrittore!), morto 1583 anni fa.

Da stampare fronte e retro e  ritagliare: [download id=”52″]

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/5 (0 votes cast)

Dr J. Iccapot