Niente riferimenti ‘alti’, oggi.
Anche su Scrivolo ci abbandoniamo a riflessioni legate alla storia di tanti anni fa, quasi cento, quando per alleviare la paura e la lontananza da casa, si mandavano ‘ai nostri ragazzi’ libri da leggere e non dosi di droga. Si usava negli Stati Uniti, ma anche in Inghilterra, nonostante la penuria di carta.

Qui sopra, una foto dei libri raccolti per i soldati sugli scalini della biblioteca pubblica di New York. (Image credits: Bookride). Sotto, il manifesto di Charles Buckles Falls che giganteggia nella foto.



Che il sapere possa vincere, e portare ad una vita industriosa e pacifica, resta una mera utopia. (Manifesto di Daniel Stevens)

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/5 (0 votes cast)

fuchs